Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul bottone "Cookies policy"

Benvenuto, visitatore

header concordia
 

Concordia in festa 2019

Sabato, 25 maggio 2019

Ci troviamo, genitori e ragazzi, per l'Assemblea dei soci e per

 

FARE FESTA INSIEME

 

Programma (cliccare qui per visualizzare o scaricare il volantino ufficiale):

  • ore 17:30       

Ritrovo in Oratorio per le famiglie, giocatori, staff

  • dalle 18:00     

Assemblea Ordinaria e premiazioni (Beggio, Dall'Alba, Squillaro) nel Cortile/Portici dell'Oratorio (in caso di cattivo tempo Sala Giochi e portici);

  • dalle 19:30   

Cena sotto i portici (in caso di cattivo tempo Sala Giochi e "catacombe");

  • ore 21:30       

Chiusura festa con consegna e consegna gadget 2019

 

La tua presenza è fondamentale!

Non mancare!

Incontro su Sport ed Educazione

Mercoledì 6 febbraio, alle ore 20.30, presso il Palazzetto Don Bosco, si svolgerà un incontro sul tema sport ed educazione.

I relatori saranno Damiano Tommasi, attuale presidente dell'Associazione Italiana Calciatori ed ex giocatore di serie A e della Nazionale di calcio, e la Dottoressa Marcella Bounous, docente IUSVE (Istituto Universitario Salesiano Venezia) e presidente AIPS (Associazione Italiana Psicologia dello Sport).

Data l'importanza del tema e il prestigio dei relatori, tutti i genitori delle squadre Concordia sono caldamente invitati da intervenire.

Cliccare qui per visualizzare il volantino

 

 

Ringrazamento Don Alberto festa Don Bosco

Carissimi amici (presidenti, dirigenti e allenatori) delle nostre società sportive...

all'indomani della festa di don Bosco volevo esprimere il mio ringraziamento per la bella partecipazione di ieri alla santa messa e al coinvolgimento di tanti ragazzi nell'iniziativa dei "braccialetti solidali".

Possiamo dire che in questi anni abbiamo fatto dei passi in avanti, forse, anzi, sicuramente non siamo ancora arrivati ma qualcosa di bello si sta muovendo...

Don Filippo è stato molto contento (non solo per i soldi che gli abbiamo consegnato), ma ha percepito un bel clima... me lo ha ripetuto diverse volte.

Grazie per quello che fate per i nostri ragazzi/e e i/le nostri/ giovani con passione ogni giorno,

grazie per quel "di più" che stiamo tentando di trasmettere loro con un lavoro che va al di là del basket, del calcio e del volley... 

Ora siamo chiamati a continuare tutto questo... mettendo insieme le forze, le idee e la passione.

In calendario c'è già un appuntamento per tutti noi e per i genitori dei nostri ragazzi:

MERCOLEDI' 6 FEBBRAIO alle 20.30 in palazzetto ci troveremo per parlare di sport, educazione e valori assieme a Tommasi Damiano (sappiamo tutti chi è!!!) e la dott. Bunous che ci aiuteranno a riflettere sul nostro operato, sui rischi e sulle grandi opportunità dello sport.

Vi chiedo di non perdere questa occasione di formazione e chiedo a tutti voi di mandare un messaggio, di insistere con i ragazzi... insomma a fare di tutto affinchè i genitori dei nostri ragazzi siano presenti numerosi a questo appuntamento. Se ci crediamo sono sicuro che riusciremo a trasmettere questo messaggio con forza ai nostri genitori

Finito questo periodo inizieremo a parlare dei vari camps...

Ancora grazie... e vi aspetto mercoledì.

Buon 2019

Si chiude un 2018 che ha visto per la prima parte della stagione impegnate 16 squadre della PGS Concordia nei vari campionati di competenza (divise in 13 gruppi squadra):  si è trattato di uno sforzo notevole da parte di tutti per riuscire a coordinare l'attività dei nostri tesserati che ci ha assorbito totalmente, ma ci ha anche gratificato per la risposta avuta da ragazzi, famiglie e staff, come abbiamo riscontrato negli appuntamenti di Natale che quest'anno ogni squadra ha organizzato in proprio e che hanno visto una nutrita presenza di ragazzi e famiglie.

Abbiamo potuto documentare poco dell'attività svolta fin ora su questa pagina, proprio perché assorbiti in primis da un calendario di impegni fitti che ci ha lasciato poco respiro ma cercheremo di aggiornare di più nella seconda parte dell'anno.

L'attività ci ha comunque dato soddisfazione anche nella crescita delle varie squadre, a partire dai piccoli amici 2012-13 che hanno già costituito un gruppo vivacissimo nonostante siano tutti "nuovi" e che in primavera costituiranno la nostra 17ma squadra per continuare con le tre squadre di primi calci, i 2011 che hanno partecipato ai raggruppamenti misti e i 2010 che si sono divisi in due gruppi per affrontare con due squadre la fase autunnale, pur lavorando sempre insieme in allenamento.

Stesso format per i due gruppi pulcini 2008 e 2009 che hanno fatto attività con due squadre per gruppo, per accogliere tutti i ragazzi che a settembre (anche inoltrato) si sono presentati all'Oratorio domandando di giocare.

Le tre squadre esordienti hanno partecipato ai rispettivi campionati, i 2007 giocando alla pari con tutte le squadre e dimostrandosi gruppo affiatato, i misti (anch'essi messi in pista a settembre visto l'afflusso di ragazzi e con una significativa presenza di quattro valide ragazze) risultando una gradita sorpresa e i 2006 impegnati nel loro processo di crescita.

Abbiamo affrontato il campionato giovanissimi con una squadra formata quasi esclusivamente da ragazzi del 2005 e la risposta anche in questo caso è stata buona, sia nei risultati (vista l'età) sia in una crescita continua del gruppo.

Le due squadre allievi hanno affrontato difficoltà nella prima parte della stagione, i 2003-04 per l'ovvio motivo della differenza di età (e fisica) con molti degli avversari di un girone durissimo ma sono sempre sul pezzo per continuare una stagione di apprendimento che speriamo porti frutti in un futuro sempre più prossimo, i 2002 sono stati falcidiati da una serie di infortuni che ne hanno pregiudicato un po’ i risultati ma con il rientro di buona parte della rosa possono togliersi belle soddisfazioni nel ritorno.

Squadra importante che ha aggiunto professionalità al nostro lavoro è il team di allenatori dei portieri che da quest’anno seguono i nostri ragazzi fra i pali portando a una crescita importante dei nostri tesserati che ricoprono questo ruolo.

Dal settore dei grandi ottime notizie a partire da una juniores che affronta la stagione senza sostanzialmente fuori quota ma è lo stesso nei piani alti della classifica, gli amatori dell'AICS che sono al comando alla fine del girone di andata e la prima squadra, che disputa il campionato di seconda categoria da ripescata con moltissimi ragazzi che sono cresciuti nel nostro settore giovanile che per ora è stata sempre fuori dalla zona che scotta (che è l'obbiettivo della stagione).

Più di tutti gli obiettivi agonistici siamo e dobbiamo essere orgogliosi dei sorrisi dei nostri ragazzi quando vengono al campo e quando tornano a casa.

Tre nostri giovani mister hanno frequentato il corso UEFA E a Grumolo , ora per altri tre c'è la speranza che possano partecipare al corso UEFA C sempre a Grumolo , corso che partirà in gennaio.

Fondante per la nostra associazione la sinergia con l’ORATORIO SALESIANO per dare nuove possibilità di crescita ai nostri ragazzi grazie al supporto costante della comunità salesiana e di Don Cornelio in particolare. La sua presenza costante nei veri gruppi squadra arricchisce la nostra attività con nuovi progetti anche per il 2019 (stiamo lavorando all’inno della PGS CONCORDIA!).

Una menzione speciale ci sentiamo di farla in questo fine 2018 alle nostre squadre AICS e 2^ Categoria che durante il periodo Natalizio hanno donato il loro tempo per alcune attività di solidarietà, la tradizionale vendita delle Stelle di Natale a sostegno della CITTA’ DELLA SPERANZA e l’iniziativa BAITA NEROVERDE in centro per raccogliere fondi per da destinare al campo dell’Oratorio Salesiano.

Siamo orgogliosi di questi ragazzi che sono un esempio positivo per i nostri tesserati più piccoli anche al di fuori del terreno di gioco, essere CONCORDIA è anche “FARE SOLIDARIETÁ”.

I ringraziamenti sarebbero diffusi, da chi ci sostiene economicamente (magari nel silenzio), ai volontari che si prestano ai lavori umili, a tutte le famiglie, ai ragazzi e alle persone che con una parola o un gesto ci danno la carica per continuare.

A tutti i neroverdi (che giocano, hanno giocato, sono genitori o simpatizzanti) auguriamo un 2019 pieno di soddisfazioni prima di tutto nella vita e poi perché no, anche con la maglia della PGS.

Il nostro proposito è di continuare e se possibile migliorare la nostra società.

Ci sarebbe poi il libro dei sogni che alla prima pagina ha sempre la speranza che il monumentale campo dell'Oratorio possa darsi una rinfrescata (e magari anche una colorata), in un periodo in cui sembra che i campi sintetici stiano piovendo ovunque in zona (mancandoci purtroppo...), noi speriamo che i sogni prima o poi diventino realtà...

BUON 2019 A TUTTI

Altri articoli...